Servizio per la modernizzazione istituzionale e organizzativa del sistema delle autonomie

Enzo TAVERNESE 
tel  06 6779 6196 
fax 06 6779 5723 
email: e.tavernese@palazzochigi.it  

Il Servizio cura l’elaborazione e l’attuazione di strategie e programmi per il rafforzamento della capacità amministrativa, la modernizzazione istituzionale, organizzativa e tecnologica delle autonomie locali e regionali.

In particolare, cura iniziative per la migliore implementazione dei processi di riforma delle autonomie territoriali, l’individuazione, promozione e diffusione di buone pratiche da esse adottate, la diffusione di modelli e prassi di innovazione organizzativa, tecnologica e operativa negli enti locali e nelle Regioni e Province autonome.

Il Servizio, in raccordo con i Ministeri e i Dipartimenti della Presidenza del Consiglio dei Ministri competenti, cura altresì le questioni relative ai servizi pubblici locali; assicura l’elaborazione, la gestione e il monitoraggio dei programmi di modernizzazione e capacitazione nella materia, finanziati con risorse dei Fondi Strutturali europei e nazionali; predispone raccolte di dati, analisi e studi generali e settoriali nella materia; elabora proposte e iniziative normative per la migliore regolazione del settore.

Ai fini di cui sopra, il Servizio assicura le attività di programmazione, gestione e monitoraggio previste dalle norme nazionali, o dai Regolamenti dell’Unione Europea in materia di utilizzo di fondi strutturali europei, e provvede ai rapporti con gli enti Beneficiari ed Attuatori, nonché agli adempimenti connessi all’utilizzo di altre tipologie di fondi destinati al Dipartimento nella materia.

Il Servizio, nelle materie di competenza, partecipa alle riunioni dei Comitati per il coordinamento e la sorveglianza della politica regionale unitaria dell’Unione Europea; partecipa agli incontri di partenariato, ai gruppi di coordinamento tecnico, ai comitati di sorveglianza e ai gruppi di lavoro relativi agli strumenti delle politiche di coesione e, per quanto concerne i profili di competenza del Dipartimento, lo rappresenta presso l’Unione Europea.