Commissione paritetica Trentino-Alto Adige

Si è riunita a Palazzo della Stamperia, convocata dal Ministro Graziano Delrio. la Commissione paritetica per il Trentino-Alto Adige rinnovata con il DM del 17 dicembre 2013 che ne ha nominato i  componenti in rappresentanza dello Stato.

La Commissione ha eletto come proprio presidente l'on. Gianclaudio Bressa.

Prima dell'inizio dei lavori il Ministro Delrio, salutando i partecipanti all'incontro, ha sottolineato l'importanza che il governo attribuisce alle autonomie locali e il ruolo rilevante della Commissione paritetica: "Questo passaggio fondamentale ci consente di accelerare in un percorso importante che riguarda le ulteriori deleghe e responsabilità che alla Commissione derivano dalla legge di stabilità. Vogliamo valorizzare l'autonomia, che riteniamo una ricchezza e non un ostacolo".

Per il neo-Presidente Bressa "dopo un anno e mezzo di blocco ci aspetta un lavoro molto impegnativo da riprendere a ritmo sostenuto perché la legge di stabilità ci attribuisce un ruolo molto delicato per gli equilibri della finanza regionale e provinciale".

Il Ministro ha in seguito espresso "soddisfazione" per la nomina del Presidente Bressa, rivolgendo a lui e alla commissione gli auguri di buon lavoro.