Insediato l'Osservatorio Nazionale della Riforma Delrio. Il ministro Lanzetta:"Massimo impegno nel processo di attuazione”

Si è insediato l’Osservatorio nazionale per l’attuazione della Legge Delrio, previsto dall’Accordo tra Stato e Regioni sancito nella Conferenza Unificata dell’11 settembre.
L’Osservatorio, presieduto dal ministro per gli Affari regionali e le autonomie Maria Carmela Lanzetta e composto dal sottosegretario agli Affari regionali Gianclaudio Bressa, dai rappresentanti di altri Ministeri (Semplificazione e Pubblica amministrazione, Interno, Economia e Finanze), dalla Conferenza delle Regioni, dall’Anci e dall’Upi, ha il compito di coordinare l’attività di riordino delle funzioni e di monitorare l’attuazione del processo di attuazione della riforma, in raccordo con gli analoghi Osservatori regionali.
“L’Osservatorio – ha dichiarato il ministro Lanzetta – sarà il luogo di discussione e di gestione della fase complessa di riordino dell’architettura istituzionale dei territori prevista dalla riforma Delrio. In questa sede, secondo i principi stabiliti dall’Accordo siglato a settembre e dal relativo Dpcm, si svolgerà il lavoro di necessario coordinamento e coinvolgimento di tutti gli attori nel processo di trasformazione degli assetti del nostro territorio. Da parte di tutti c’è il massimo impegno in questo percorso”.