Dipartimento per gli Affari Regionali, le Autonomie

Comunicati Ministro

  • 02/08/2012

    EXPO 2015:« FAVORIREMO FINALE CHAMPIONS A MILANO»

    «Faremo tutto il possibile per assicurare le migliori condizioni di accoglienza all' Uefa e all'intero mondo del calcio e quindi per favorire lo svolgimento dell'evento sportivo a Milano nel 2015». Lo ha dichiarato il Ministro in occasione della conferenza stampa a Londra tra Coni e EXpo.

  • 30/07/2012

    LONDRA2012: AZZURRE FIORETTO, «GRAZIE A NOME DELL'ITALIA»

    «Un podio straordinario che premia una delle eccellenze dello sport italiano. Grazie ragazze per l'emozione che ci avete regalato. E' un'stantanea che resterà negli annali delle Olimpiadi». Ha commentato così il Ministro da Londra l'impresa delle atlete azzerre della scherma.

  • 29/07/2012

    LONDRA2012: MONACO '72, «DOVEROSO RICORDARE»

    (ANSA) - LONDRA - «Nel' 72 è stato ferito profondamente lo spirito olimpico e dopo quaranta anni è doveroso ricordare». Lo ha detto a Londra il ministro intervenendo all'incontro tra il Coni e la delegazione israeliana al villaggio olimpico. «C'è stata - ha aggiunto - anche una richiesta del Parlamento al governo per farsi interprete di questo sentimento».

  • 28/07/2012

    LONDRA2012: «CERIMONIA STRAORDINARIA»

    (AGI/ITALPRESS) - Londra - «E' stato uno spettacolo straordinario, che ha messo in rilievo la cultura e le tradizioni dell'Inghilterra». Lo ha detto il ministro commentando la cerimonia di inaugurazione di ieri che ha dato il via ai Giochi olimpici di Londra.

  • 28/07/2012

    CALCIOSCOMMESSE: «CHE TRISTEZZA»

    (AGI/ITALPRESS) - Londra, 28 lug. - «Che tristezza». Con questa frase telegrafica, il ministro per lo sport e il turismo Piero Gnudi ha commentato lo scandalo del calcioscommesse alla luce dei deferimenti.

  • 28/07/2012

    EXPO: «FACILITEREMO VISTI DALLA CINA PER EVENTO MILANESE»

    LONDRA (INGHILTERRA) (ITALPRESS) - Il ministro Gnudi, ha incontrato a Londra presso la sede di Casa Italia un gruppo di tour operator che operano tra l'Italia e l'Inghilterra, con lo scopo di raccogliere le loro impressioni circa eventuali problematiche in grado di incidere sui flussi verso il nostro Paese.