Dipartimento per gli Affari Regionali, le Autonomie e lo Sport

Comunicati Ministro

  • 18/06/2012

    «LEGGE STADI? IN POCHE SETTIMANE DOVREMMO CHIUDERE»

    «Penso che in pochi giorni o settimane dovremmo chiudere con la legge sugli stadi, se ci riuscissimo sarebbe un grande risultato»

  • 18/06/2012

    SPORT:«LE SCUOLE NON SONO SUFFICIENTEMENTE ATTREZZATE»

    «Le scuole non sono in grado di sopperire alla domanda di sport che viene dai ragazzi». Lo dichiara il Ministro durante la visita nella sede provinciale della Uisp a Bologna

  • 15/06/2012

    NUOTO: «ITALIA HA FATTO IN QUESTO SPORT PERCORSO STRAORDINARIO»

    (Adnkronos) - Roma «Nel nuoto l'Italia ha fatto un percorso straordinario, prima non vincevamo niente, ora siamo una delle nazioni protagoniste di questo sport, vuol dire che a monte c'è stato un ottimo lavoro». Sono le parole del Ministro ai microfoni di RaiSport sul nuoto azzurro. Il Ministro ha assistito alle gare del Trofeo Settecolli di Roma, dove Federica Pellegrini ha vinto la gara dei 400 stile libero.

  • 14/06/2012

    INTERVISTA A "FAMIGLIA CRISTIANA": «IO, TECNICO PER SPORT»

    In un'intervista al settimanale Famiglia Cristiana, il Ministro commenta lo scandalo del calcioscommesse, illustra i progetti futuri e racconta la sua sfegatata passione per la bicicletta.

  • 12/06/2012

    ILLUSTRATO AL PRESIDENTE MONTI IL PROGETTO DEL PIANO NAZIONALE PER IL TURISMO

    E’ stato presentato stamani al Presidente del Consiglio Mario Monti il progetto per un Piano Strategico di rilancio del turismo in Italia, che il Ministro per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport, Piero Gnudi, ha avviato di concerto con le Regioni. Il Piano – sulla base di un’analisi dell’attuale posizione competitiva dell’Italia – si prefigge di sviluppare una strategia unitaria per il turismo, al fine di cogliere le opportunità di crescita economica ed occupazionale offerte dal settore, che rappresenta una delle leve per la ripresa del nostro Paese.

  • 11/06/2012

    EURO 2012:« UCRAINA? NON SI PUO' GUARDARE ALTROVE »

    «Il Governo non ha ancora affrontato il tema della presenza in Ucraina, nel caso che l'Italia passi il turno. Anche lo sport quando succedono alcune cose non può guardare da un'altra parte». Lo ha dichiarato il Ministro visitando Casa Azzurri a Cracovia