Province: conclusi gli incontri bilaterali con le Regioni

"Si è conclusa la serie di incontri bilaterali programmati con le Regioni sul processo di attuazione della Legge Delrio. Questi incontri informali si sono dimostrati molto utili consentendoci di approfondire il lavoro svolto dai singoli Osservatori regionali e di fare il punto sullo stato di avanzamento delle leggi regionali di riordino delle funzioni che, sebbene con velocità diverse, ormai in tutte le Regioni italiane si avvicinano all'approvazione”.

Lo dichiara in una nota Gianclaudio Bressa, sottosegretario di Stato agli Affari regionali.

"Grazie al confronto franco e aperto con le delegazioni regionali siamo oggi in grado di fotografare e quantificare con precisione il personale delle province a valle del processo di riordino – ha proseguito Bressa - Sulla base degli elementi acquisiti sarà dunque possibile stimare il contributo di Regioni, Comuni e amministrazioni centrali al processo di mobilità in atto, con particolare riferimento alla polizia provinciale e ai dipendenti dei centri per l’impiego. Queste giornate di incontri bilaterali ci hanno consentito di affrontare anche temi legati alla specificità dei diversi territori, come avvenuto oggi pomeriggio nell’incontro con i rappresentanti della Regione Puglia, con i quali ci siamo confrontati stabilendo di lavorare in un percorso comune sulle questioni legate alla gestione delle biblioteche provinciali e delle orchestre”.

“La sintesi delle informazioni raccolte durante le tre giornate dedicate ai bilaterali sarà al centro della prossima riunione dell'Osservatorio nazionale che convocheremo nei prossimi giorni”, ha concluso il Sottosegretario.