Fondo integrativo per i Comuni montani

Il Fondo integrativo per i comuni montani è stato istituito dalla legge 24 dicembre 2012 n. 228, “Legge di stabilità 2013”, art. 1, commi 319, 320, 321.

Il Fondo integrativo per i Comuni montani finanzia progetti di sviluppo socio-economico, anche pluriennali, a carattere straordinario e che non possono riferirsi alle attività svolte in via ordinaria dagli enti interessati.

 Le numerose e diverse tipologie di intervento, tutte rivolte alla valorizzazione di risorse e alla creazione di servizi, sono elencate nella norma che disciplina il Fondo (legge di stabilità n.228 del 2012, commi 319-321).

>>> Il Fondo integrativo per i comuni montani: approfondimenti sulle annualità 2013 e 2014-2017

 

Atti Annualità 2013

- Decreto del 19 dicembre 2013 (file .pdf)

- Decreto del 4 dicembre 2015 (file .pdf)

- Scheda sintetica da compilare  (file .doc)

 

Atti Annualità 2014-2017

- Decreto del 16 gennaio 2014 (file .pdf)

- Intesa in Conferenza Unificata e griglia di valutazione del 18 dicembre 2014 (file .pdf )

- Bando per le annualità 2014-2017 del Fondo integrativo per i comuni montani – Documento completo (file.pdf)

- Primo decreto di asseveramento delle graduatorie regionali 28 dicembre 2017 (file.pdf)

- Allegato al primo decreto (regioni Veneto, Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Puglia, Basilicata, Sicilia e Sardegna) (file.pdf)

- Secondo decreto di asseveramento delle graduatorie regionali 5 aprile 2018 (file.pdf)

- Allegato al secondo decreto 5 aprile 2018  (regioni Piemonte, Valle D’Aosta, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Emilia-Romagna, Abruzzo, Molise, Campania, Calabria) (file.pdf)

- Terzo decreto di asseveramento delle graduatorie regionali 27 luglio 2018 (file.pdf) - pubblicato in data 30 luglio 2018

Allegato al terzo decreto 27 luglio 2018  (regioni Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, Abruzzo e calabria (file .pdf) - pubblicato in data 30 luglio 2018

 

 

Fasi procedurali per l'erogazione del fondo

In data 4 settembre 2018 con la firma della bozza del decreto per la individuazione dei beneficiari del finanziamento delle annualità 2014-2017, il Ministro Sen Avv. Erika Stefani ha avviato la procedura che porterà alla erogazione dei finanziamenti.

Sono stati acquisiti i concerti preventivi del Ministero dell’Economia e delle Finanze, rilasciato in data 4 ottobre 2018, e del Ministero dell’Interno,  rilasciato in data 5 ottobre 2018.

 

I prossimi passi della procedura previsti dal comma 320 dell’articolo 1 della legge 24 dicembre 2012 n. 228 “Legge di stabilità 2013” sono i seguenti:

Su questo sito verrà aggiornato lo stato di avanzamento della procedura.

 

 

 

I documenti sono disponibili sul sito: Governo – Amministrazione trasparente

Comunicazioni o richieste di chiarimento, possono essere indirizzate all’Ufficio I - Ufficio per le politiche urbane e della montagna, la modernizzazione istituzionale e l’attività internazionale delle autonomie regionali e locali - tramite la casella di posta del Dipartimento affari regionali e autonomie: affariregionali@pec.governo.it

  Quesiti sul bando, pervenuti al 4 settembre 2017 (file.pdf)

 Quesiti delle Regioni in fase istruttoria, al 1 dicembre 2017 (file .pdf)

 

 

 

 

 

>>> Servizio per le politiche urbane e della montagna, di sviluppo locale e di sostegno alla marginalità territoriale